…il secondo passo…

Che senso ha che due soggetti facciano un Allenamento uguale, se hanno caratteristiche ed esigenze completamente diverse?

L’Allenamento è definito stressor, cioè uno stimolo stressante, a cui l’organismo reagisce con una risposta e un adattamento conseguenti e proporzionali allo stimolo ricevuto.

RISULTATO?

Alterazione dell’equilibrio dei sistemi organici che regolano il corpo.

Perchè sia produttivo lo stress deve avere determinate caratteristiche di frequenza, intensità e volume. E dati i molteplici, infiniti fattori che differenziano un individuo da un altro, non è allenante sottoporre tutti i soggetti al medesimo programma, con gestione degli stimoli e carichi uguali per tutti.

SOLUZIONE?

Programmare l’Allenamento sul soggetto da allenare, tenendo in considerazione le sue caratteristiche strutturali, condizionali, funzionali e metaboliche.

“ QUAL E' L’ALLENAMENTO GIUSTO PER TE?“